Nazionale

now browsing by category

 

West Nile Virus 2019

Aggiornamento 11 ottobre 2019

Il virus del Nilo Occidentale (conosciuto con la denominazione inglese di West Nile Virus) è un Arbovirus che solo accidentalmente può infettare l’uomo. L’infezione umana è in oltre l’80% dei casi asintomatica; nel restante 20% dei casi i sintomi sono quelli di una sindrome pseudo-influenzale. Nell’ 0,1% di tutti i casi (comprensivi dei sintomatici ed asintomatici), l’infezione virale può provocare sintomatologia neurologica del tipo meningite, meningo-encefalite.

Le evidenze scientifiche nazionali ed internazionali hanno recentemente dimostrato l’efficacia dei piani di sorveglianza sistematica delle catture di zanzare vettrici e di sorveglianza attiva degli uccelli selvatici nel fornire informazioni precoci sulla circolazione del West Nile Virus.

Il Ministero della Salute ha emesso l’8 aprile 2019 una circolare con il Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu.

In data 27 maggio 2019 il Ministero ha emesso anche una circolare integrativa: Piano nazionale integrato di prevenzione, sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu. Ruolo delle istituzioni localmente coinvolti.

In data 31 maggio 2019 il Centro Nazionale Sangue ha emesso una circolare recante “Indicazioni per la sorveglianza e la prevenzione della trasmissione del West Nile Virus e Usutu mediante la trasfusione di emocomponenti labili nella stagione estivo-autunnale 2019”

In data 5 giugno 2019 il Centro Nazionale Trapianti ha emesso una circolare recante “Indicazioni in merito alla sorveglianza e alla prevenzione della trasmissione del Virus West Nile (WNV) mediante trapianto d’organo, tessuti e cellule nella stagione estivo-autunnale 2019”.

Per tutta la stagione estivo-autunnale 2019 il Centro Nazionale Sangue provvederà ad emanare, attraverso specifiche circolari, le disposizioni inerenti le misure di prevenzione della trasmissione trasfusionale del WNV. Effettuerà inoltre il monitoraggio settimanale della situazione epidemiologica internazionale attraverso la consultazione del sito dell’European Centre for Disease and Control (ECDC).

In allegato è possibile trovare tutte le circolari contenenti misure di prevenzione contro il West Nile Virus relative alla donazione di sangue. Per le disposizioni relative alla donazione di cellule staminali emopoietiche (CSE) si rimanda alla pagina del Centro Nazionale Trapianti.

Bando 2019 – Progetto: “GEPS 2019”

In data 26 agosto il Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale ha pubblicato con Decreto n. 521/2019 l’elenco dei progetti finanziati relativi al bando 2019.

bando 2019_prog. GEPS 2019_approvato_LUIGIA SANDOLI

decreto finanziamento 2019

“LA FRATRES NEL FUTURO” – CONVEGNO A PATERNOPOLI PER SABATO 21 LUGLIO 2018

GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE 14 GIUGNO 2018

IL 27 MAGGIO ARRIVANO LE ERBE AROMATICHE DI AISM (ASSOCIAZIONE ITALIANA SCLEROSI MULTIPLA)

In occasione della settimana nazionale della sclerosi multipla e dei 50 Anni di Aism, il Gruppo fratres “Luigia Sandoli” in collaborazione con l’amministrazione Comunale e i ragazzi del servizio civile saranno presenti a Paternopoli dalle ore 08:00 alle ore 12:00, in piazza XXIV Maggio. Vieni a trovarci per sostenere la ricerca sulla Sclerosi Multipla.
Le piazze profumano di ricerca “#Smuoviti”

IN ITALIA LE TRASFUSIONI SONO SICURE

Da oltre dieci anni non ci sono segnalazioni di infezioni da HIV ed epatite a seguito di trasfusione. Lo ricorda il Centro Nazionale Sangue, organo tecnico del Ministero della Salute e Autorità Competente con funzioni di coordinamento e controllo tecnico-scientifico del sistema trasfusionale nazionale, in riferimento alle notizie apparse su alcuni organi di stampa.

 

Su ogni donazione di sangue, ricorda il CNS, vengono effettuati i test, anche molecolari, per la ricerca di Hiv ed epatite C e B, che hanno permesso ad esempio nel 2015, ultimo anno per cui si hanno dati validati, di trovare e bloccare 1709 positività su 1691 donatori. Tale livello di sicurezza è garantito da un sistema basato sulla donazione volontaria, periodica, anonima, responsabile e non remunerata, dall’utilizzo per la qualificazione biologica di test di laboratorio altamente sensibili e da un’accurata selezione medica dei donatori di sangue, volta a escludere i soggetti che per ragioni cliniche o comportamentali sono a rischio.

 

“In virtù dei suddetti interventi, il rischio residuo di contrarre un’infezione a seguito di una trasfusione di sangue è prossimo allo zero, come ampiamente dimostrato dal sistema di sorveglianza nazionale coordinato dal Centro Nazionale Sangue – afferma Giancarlo Maria Liumbruno, Direttore del Centro -. A fronte di più di 3 milioni di emocomponenti trasfusi ogni anno (8.349 emocomponenti trasfusi ogni giorno), da oltre dieci anni in Italia non sono state segnalate infezioni post-trasfusionali da HIV, virus dell’epatite B e virus dell’epatite C. Le sentenze della magistratura che vengono riportate periodicamente dai media si riferiscono a trasfusioni avvenute negli anni ‘80 e ‘90, quando il sistema di vigilanza e le stesse conoscenze scientifiche erano molto diverse”.

GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL’AUTISMO

INSIEME SI PUO’ con il Comune di Paternopoli, il Gruppo FRATRES, il Prof. Flavio CAPORIZZO, Pietro MEMMOLO, la Parrocchia SAN NICOLA DI BARI, ARTLUX S.R.L . e DISCO SERVICE MUSICHERIA, TUTTI INSIEME per la giornata Mondiale della consapevolezza dell’autismo. Numerosi sono gli eventi promossi in tutto il mondo grazie alla campagna “LIGHT IT UP BLUE”, con un denominatore comune: l’illuminazione dei monumenti rappresentativi della comunità in blu, il colore dell’autismo, della conoscenza e della ricerca.
Dalle ORE 20:30, anche PATERNOPOLI aderisce alla meravigliosa giornata, illuminando la facciata principale del Santuario MARIA SS. DELLA CONSOLAZIONE di blu!!!

 

 

CAMPAGNA TELETHON PRIMAVERA 2018

Vuoi regalare i buonissimi Cuori di Biscotto ai tuoi cari?
Chiunque fosse intenzionato a sostenere la ricerca, può rivolgersi ai ragazzi del servizio civile Fratres di Paternopoli, dal lunedì al sabato, dalle ore 08:00 alle 13:00, presso la sede dell’associazione, sita in via Parco Capuani. #MilleModiPerSostenereLaRicerca.

LA INVITIAMO A LEGGERE PRIMA DI DONARE!

Materiale informativo-educativo relativo al rischio di infezione da HIV con indicazioni sulla disponibilità del test HIV presso strutture sanitarie diverse dai servizi trasfusionali. Fonte (Decreto 18 gennaio 2018)

SCARICA

Materiale informativo-educativo relativo al rischio di infezione da HIV con indicazioni sulla disponibilità del test HIV presso strutture sanitarie diverse dai servizi trasfusionali. Fonte (Decreto 18 gennaio 2018)

 

 

CRITERI DI ESCLUSIONE TEMPORANEA E PERMANENTE DEI DONATORI – S.C.N. “FRATRES” PROGETTO G.E.P.S. 2017/2018

^