Donazioni Sangue

now browsing by category

Informazioni realative alle donazioni del sangue

 

Donazione di sangue domenica 2 settembre 2018 – Paternopoli

[pdf-embedder url=”http://www.fratrespaternopoli.it/wp-content/uploads/2018/08/donazione-02-settembre-2018-Paternopoli.pdf” title=”donazione 02 settembre 2018 Paternopoli”]

“LA FRATRES NEL FUTURO” – CONVEGNO A PATERNOPOLI PER SABATO 21 LUGLIO 2018

GIORNATA MONDIALE DEL DONATORE DI SANGUE 14 GIUGNO 2018

DONAZIONE A PATERNOPOLI PER IL GIORNO 20/05/2018

IN ITALIA LE TRASFUSIONI SONO SICURE

Da oltre dieci anni non ci sono segnalazioni di infezioni da HIV ed epatite a seguito di trasfusione. Lo ricorda il Centro Nazionale Sangue, organo tecnico del Ministero della Salute e Autorità Competente con funzioni di coordinamento e controllo tecnico-scientifico del sistema trasfusionale nazionale, in riferimento alle notizie apparse su alcuni organi di stampa.

 

Su ogni donazione di sangue, ricorda il CNS, vengono effettuati i test, anche molecolari, per la ricerca di Hiv ed epatite C e B, che hanno permesso ad esempio nel 2015, ultimo anno per cui si hanno dati validati, di trovare e bloccare 1709 positività su 1691 donatori. Tale livello di sicurezza è garantito da un sistema basato sulla donazione volontaria, periodica, anonima, responsabile e non remunerata, dall’utilizzo per la qualificazione biologica di test di laboratorio altamente sensibili e da un’accurata selezione medica dei donatori di sangue, volta a escludere i soggetti che per ragioni cliniche o comportamentali sono a rischio.

 

“In virtù dei suddetti interventi, il rischio residuo di contrarre un’infezione a seguito di una trasfusione di sangue è prossimo allo zero, come ampiamente dimostrato dal sistema di sorveglianza nazionale coordinato dal Centro Nazionale Sangue – afferma Giancarlo Maria Liumbruno, Direttore del Centro -. A fronte di più di 3 milioni di emocomponenti trasfusi ogni anno (8.349 emocomponenti trasfusi ogni giorno), da oltre dieci anni in Italia non sono state segnalate infezioni post-trasfusionali da HIV, virus dell’epatite B e virus dell’epatite C. Le sentenze della magistratura che vengono riportate periodicamente dai media si riferiscono a trasfusioni avvenute negli anni ‘80 e ‘90, quando il sistema di vigilanza e le stesse conoscenze scientifiche erano molto diverse”.

DOMENICA 8 APRILE – RESTAURO DELLA CAPPELLA DI SAN GIUSEPPE A MONTEFALCIONE

Il consiglio direttivo del Gruppo Fratres di Montefalcione ha inteso dare seguito all’attuazione dello statuto di ispirazione cristiana dell’associazione medesima, stabilendo di dar lustro alla cappella di San Giuseppe che versava in condizioni poco decorose e sita nel Santuario di Sant’Antonio da Padova, attraverso un restauro, in linea con lo stile del Santuario stesso, con il contributo del 5xmille, affidando l’appalto ad una ditta del luogo che ha onorato la decisione entusiasta del direttivo dell’associazione locale.

Domenica 8 aprile in seguito alla celebrazione della santa Messa delle ore 10:30, vi è stata la benedizione della suddetta cappella da parte dell’assistente spirituale nazionale, nonché parroco della comunità montefalcionese, don Paolo Luciano; la cerimonia è stata presieduta, inoltre, dal Presidente Regionale Fratres Cav. Uff. Giuseppe Festa, dal presidente provinciale Fratres Evarista Di Prisco, dal Consiglio direttivo della Fratres di Montefalcione, dai donatori e dai giovani del Servizio Civile.

Il restauro intende valorizzare ciò che con il tempo ha rischiato di svanire ridonando alla cappella una nuova luce, così la donazione di sangue è quanto di più alto e umano vi possa essere, chi dona sangue dona vita, se tutti aiutassimo il prossimo donando un po’ del nostro tempo e del nostro sangue non ci sarebbero emergenze.

“Quello che facciamo è soltanto una goccia nell’oceano, ma se non ci fosse quella goccia all’oceano mancherebbe” (Santa Madre Teresa di Calcutta).

  

DONA IL 5 X 1000 AL GRUPPO FRATRES “LUIGIA SANDOLI”

LA INVITIAMO A LEGGERE PRIMA DI DONARE!

Materiale informativo-educativo relativo al rischio di infezione da HIV con indicazioni sulla disponibilità del test HIV presso strutture sanitarie diverse dai servizi trasfusionali. Fonte (Decreto 18 gennaio 2018)

SCARICA

Materiale informativo-educativo relativo al rischio di infezione da HIV con indicazioni sulla disponibilità del test HIV presso strutture sanitarie diverse dai servizi trasfusionali. Fonte (Decreto 18 gennaio 2018)

 

 

ASSEMBLEA GENERALE DEI DONATORI PER IL GIORNO 24/03/2018

DONAZIONE SANGUE PER DOMENICA 25/03/2018 PRESSO L’ A.O. MOSCATI DI AVELLINO

^